Storia di uno strano

Avevo un mondo dentro.

E’ uscito.

SONO SOLO IO- LUGLIO-Fronte 2.jpg

Advertisements

67 thoughts on “Storia di uno strano

  1. Lette le poche, lapidarie parole, che colpiscono nella loro solenne semplicità, direi che il tuo libro promette molto bene!
    Complimenti (aprioristicamente).
    Paolo

    PS. Devo ancora leggere il tuo primo (era il primo?), l’Abele… Con calma…

    Liked by 1 person

    • Ciao Paolo! Grazie di cuore per le tue parole! Sì, il primo si chiamava “L’ultimo Abele: storia di un’ossessione”! Fai con calma 😀 La lettura è una cosa seria! Un abbraccio

      Like

      • questo è il mio commento su Amazon, buona estate! 🙂
        Una storia maledettamente strana, ma che avvince fino all’ultima riga. Una dovizia di particolari, di notizie storiche, di luoghi e ambienti davvero notevole, senza contare dei tanti personaggi coinvolti, ognuno una tessera del complicato mosaico in cui si volge la complicata, tragica, assurda storia di Telemaco. La storia di un grande e complicato amore, di una mente umana messa a dura prova dalle circostanze e da una figura “ufficialmente” paterna che avrà un ruolo essenziale in tutta la storia.
        E in fondo, in questo tipo strano, ci si riconosce in tante cose….nei pensieri e nelle emozioni che rimangono nascosti nella nostra mente.
        Telemaco è, in fondo, il nostro lato oscuro….
        Davvero fantastico!

        Liked by 1 person

      • Tesorooo ahahahah non sai che ho fatto! Una gaffe… ho visto la tua recensione stupenda e ho contattato tutte le Silvia che hanno il tuo cognome (che compare su Amazon) ahahah non sapevo fossi tu! GRAZIE GRAZIE GRAZIEEEE

        Like

  2. appena ho finito l’Abele… in questo periodo ho il difetto di non riuscire a leggere libri perché non mi piace prenderli e lasciarli di continuo (come sta accadendo), ma mi ci devo dedicare… difetto mio di lettrice, che ha un suo senso, però
    aspè, però, che te lo dico: E VAI! lo aspettavamo 😉
    segno segno, intanto, così non ti perdo di vista 😛
    buona serata, Avvo’
    a presto leggerti 🙂

    Liked by 1 person

  3. E meno male che è uscito!
    È STRE-PI-TO-SO!!!!!!!!!!!
    E io te la piazzo qua, la recensione….;-)

    Massimo Della Penna anche stavolta stupisce. Stupisce per la sua capacità di ordire trame inconsuete e ardite che solo una mente malata o geniale può partorire. Scartata la prima ipotesi, si deve riconoscergli una certa bravura nel condurre il lettore a perdersi in un labirinto di situazioni dal quale sembra impossibile uscire, salvo poi offrire un capo del filo di Arianna per districare ogni nodo narrativo. Anche in “Sono solo io: storia di uno strano”, come già ne “L’ultimo Abele”, i misteri si sveleranno chiaramente solo alla fine, tenendo inchiodato il lettore alle pagine disseminate di indizi che tuttavia appariranno come tali solamente a storia conclusa.
    Ma, come dice lo stesso autore, nulla esiste, se non accade.
    E qui accade che il protagonista, tale Telemaco (e i nomi hanno sempre un certo peso), non sia un personaggio molto simpatico, affabile e fascinoso. Piuttosto accoglie in sé le doppiezze, le falsità, le insicurezze e le fragilità dell’uomo del nostro tempo, spesso vittima- se non artefice – delle sue stesse illusioni e angosce.
    Ma ogni cosa andrà al suo posto, ogni pezzo del puzzle verrà collocato a ricomporre l’immagine finale.
    E non sarà un’immagine banale.

    Tiè!
    Besitos!

    Liked by 1 person

  4. Non ti è bastato il primo? Allora infierisci? Sei un redivivo… pardon recidivo.
    Per fortuna che mi trovi in un momento buono…
    Ma dai, scherzavo! A quando il terzo?

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s