Il carretto passava e…

… quell’uomo gridava “avvocati”, al 28 del mese i miei soldi erano già finiti… (Battisti-Avvocatolo, Sanremo, 1988)

Non ne sono sicuro, ma immagino che sia andata più o meno così.

Uno dei miei ex colleghi di studio, avvocato, Jimmy Etciù (salute cagionevole unita a grande mania per la moda) si è deciso a fare il salto della quaglia, incardinando una causa di lavoro, tentando di scardinare il culo ortopedico dello studio.

Credo sia stato quando si è accorto di non avere i soldi per comprarsi un gelato dal carretto trainato a mano nelle vicinanze di Corso Sempione.

‘rcatroia se so’ aumentati i prezzi, li mortacci di Expo.

Intendiamoci, per il momento è un mio “ex” collega perché LUI è uscito dallo studio, non perché ne sia uscito IO.

Può darsi che a breve diventi “ex” anche per l’altro motivo, ma volevo evitare dubbi.

E, sempre per intendersi, il gelato è una metafora, e anche bella grossa (insomma non era messo a livello di figliol prodigo, ‘st’avvocato quà, non è che non avesse i soldi per comprare un cono da 2 euri, diciamo che si lamentava di non potersi comprare Grom, l’intera catena di gelaterie Grom, per dire, e per vendere).

Pare che Jimmy abbia chiesto al giudice di accertare la sua qualifica di lavoratore DIPENDENTE dello studio.

Dopo millemila errori di formula (saputello stupido di Excel), ho scoperto che Jimmy, se vincesse, porterebbe a casa soldi a sufficienza per fare non so, tipo, il giro del mondo in deltaplano trainato dalla stazione spaziale internazionale orbitante. Avete idea di quanto cazzo costerebbe il filo da traino? per non parlare del dirottamento di migliaia di rotte aeree, problemi logistici sanitari (a ‘sto povero Cristo la cacca, gliela facciamo fare a mo’ di piccione, al volo, insomma a piett’ e’ palumbo?, non possiamo certo farlo salire sulla Stazione Orbitante che orbita ad altezze dove un uomo in deltaplano avrebbe problemi di apnea e guidabilità vista l’assenza d’aria), e costosissime scorte di supposte anti-gravità (ho in mente i tasselli ad espansione meccanica per muro) e creme solari e Benagol che a furia di andare in deltaplano…. Oppure non so, sufficienti soldi per…boh, che ne so, per aprire e mantenere per due/tre EONI una serra di 20.000 ettari coltivata a MANGO nel bel mezzo dell’Antartico (avete idea di quanto sole ha bisogno il MANGO per maturare? E’ di un immaturo il MANGO che MANGO avete idea…).

Da tempo se ne mormorava in studio di Jimmy.

Molti avevano notato la sua assenza, ma prima ancora i suoi comportamenti decisamente sospetti.

Come quando l’ho trovato a fare delle foto in giro per lo studio, per esempio, e si è nascosto dietro una colonna. Beh anche io ogni tanto faccio foto, ma non mi nascondo dietro una colonna quando qualcuno mi vede, anche perché in studio non abbiamo colonne (perlomeno non abbastanza ampie da nascondermi).

L’aspetto tragicomico è che il nostro studio, pur avendo un intero dipartimento di diritto del lavoro (che, a dispetto del nome, non ha molto lavoro), si è rivolto per difendersi da Jimmy…ad un altro studio legale.

L’avvocato è andato dall’avvocato, e lo studio da uno studio.

Potrebbe diventare uno spot pubblicitario “Non andare dal tuo avvocato di sempre, ormai lo conosci che testa di minchia e’. Ti fotterà, e tu lo sai perchè lo conosci. Vieni da noi, e fatti fottere da chi non te lo aspetteresti mai”.

Non so molto di come stia andando la causa; so che non è la prima né sarà l’ultima, ma nulla in questo mondo è avviluppato in tenebre così impenetrabili come le cause di avvocati contro studi professionali di avvocati. La fornace del Diavolo in persona, a mezzogiorno in punto e controsole e con 4 flash wireless, riuscirebbe a malapena a lanciare un sinistro barlume su queste tenebre.

I nostri avvocati del dipartimento di labour (i labouristi, intesi in senso apolitico) non l’hanno presa bene, tenebre o non tenebre.

Sono lì appollaiati come tanti piccoli avvoltoi con gli artigli infilati nelle memorie difensive e offensive, passano al setaccio ogni documento prodotto dallo studio che segue il nostro studio, criticando aspramente tutto. Dopo aver svolazzato, prevedendo sciagure e morte, sul tentativo di conciliazione, si sono abbarbicati sulla cresta della prima udienza sperando che lo studio che segue il nostro studio facesse una cagata pazzesca per poter dire “visto? Non era meglio se la seguivamo noi?”.

Finora credo si siano morti di fame, i nostri avvoltoi, perché lo studio che ci segue ha veramente un pelo sullo stomaco alto quanto una spiga di grano matura.

Credo che un piccolo episodio potrà fornire la cifra di quanto siano cinici nello studio che segue il nostro studio (su wordpress sarebbe un follower, su Twitter un più inquietante SEGUACE, a mo’ di setta).

Una volta ho visto uno di questi colleghi scendere da un carro funebre.

Dopo essermi assicurato che il carro fosse a pieno carico (il corteo di persone vestite di nero e le ghirlande di fiori con tanto di manifesto sul sagrato parlavano chiaro), mi sono avvicinato e gli ho porto le mie sentite condoglianze.

Lui si è tirato un po’ indietro per vedermi bene tutto (sono abbastanza lungo), ha grondato riso da tutti i denti, e poi ha detto “avvocatolo, mi sono solo fatto dare un passaggio, maledetta settimana della moda, non trovi un taxi manco a pagarlo…ah già, in effetti si pagano comunque i taxi….beh ora scappo perché quel maledetto becchino nonostante gli abbia allungato 20€ non ne ha voluto sapere né di accelerare più di tanto né di fare una piccola deviazione“.

Ho riguardato dietro il carro funebre, e mi sono accorto che la gente vestita di nero aveva decisamente il fiatone.

Io un passaggio dal carro funebre non me lo farei dare manco morto (se potessi).

Advertisements

280 thoughts on “Il carretto passava e…

  1. Mango io me lo farei dare un passaggio sul carro funebre…e il mango me lo mangio come gusto al gelato, che vende quello del carretto, alla faccia dell’Expo che na bistecca te la rifila a 22euri. E l’omo campa anche se si deve rivolgere agli avvocato-li dello studio con il pelo sullo stomaco alto quanto una spiga di grano matura (a me stà frase me fa mori :-), infatti ce lo messa tanto per… ).

    Liked by 1 person

  2. Lol ahahah!
    Oggi ho trovato persino una che voleva fare causa alla parrucchiera!
    Ero lì, bella serena a fare la mia tinta, e entra questa pazza furiosa urlante.
    Aveva un buon di groupon scaduto da sei mesi e pretendeva di usarlo lo stesso, perchè lo ha dimenticato e non è rimborsabile, la parrucchiera le ha detto che erano problemi suoi, in modo più diplomatico, e lei ha detto che sarebbe andata dall’avvocato… Per un buono da 10€ XD
    Voglio sperare non ci vada davvero, insomma ne spenderebbe molti di più, ma di gente stupida ce n’è tanta, non mi stupirei.

    Liked by 2 people

  3. Tra i post ed i duetti con la Miss, dovresti fare pagare il biglietto… 😉 avevo sentito di azioni simili a quelle di J. Etciù…e, ad onor del vero, in certi studi, ti trattano molto, ma molto peggio di un dipendente…quasi si fosse ai tempi dello schiavismo 😉 La vicenda comunque mi intristisce, come mi intristisce questo lavoremmerda… io sto facendo causa a me stesso per essermi costretto a farlo per tanti anni… infatti tu sei un mago a trovare il tempo per seguire il blog tuo e degli altri…ai tempi della full immersion non avevo neanche il tempo di pisciare….mi inchino alle tue capacità 🙂 occhio a restarmi davanti eh? ahahaha

    Liked by 2 people

  4. Mi sa che un passaggio sul carro funebre lo fari come me 😀 il più tardi possibile, mi raccomando.
    Non ho capito bene ma si sa sono tontolone, quel avvocato a chi ha fatto causa. Al vostro studio o a un altro? Sarebbe stato singolare che la divisione labour, vostra, facesse causa a se stessa.
    Comunque l’ex collega deve aver fatto bene i suoi calcoli.

    Liked by 1 person

  5. post dell’invidia o premeditato alibi? come so malizioso… ahahahah
    però scommetto che sei in trepidante attesa di poter buttare un occhio sulla sentenza, per pura cultura professionale ovviamente hihihi 😀
    ps: ma non ci eri salito pure tu una volta su una “station wagon” con la croce sul tetto? forse ricordo male 😛

    Liked by 1 person

  6. Madonna che fila ho dovuto saltare per fare un commento, quanto ci fai sudare per scriverti qualcosa su questo nuovo episodio di anche i ricchi piangono.
    E fagliela una carezza a quelli del reparto lavoro, c’avranno le orecchie a Snoopy e gli occhioni come i cuccuioli cercafamiglia. (e si sa, Jimmy partirà pure per il giro del mondo in 80 giorni, ma vuoi mettere farsela a piedi, hai una buona scusa per metterti in malattia quando torni. Scusa Avvocà, oggi sto più fuori del solito…)

    Liked by 1 person

    • Ahahahah Gitti ma la roba che metti nel caffè a me piace un sacco! Perché esce nei tuoi commenti e nei tuoi post naauauauauua e la fila la fai solo dal cellulare dal pc mi sa che puoi saltare c’è la fast lane come a Disneyland 😂😂😂

      Like

  7. aridaie e allora ti diverti a sfotte che c’ho mal di testa e non posso dare il meglio di meeeeeee????:-)
    (dici? corsia preferenziale per portatori sani di caffeina corretta? e non lo so, magari indico una petizione. oddio, dici che perdo liquido nero per sonnambuli da tutti i pori? oddio mi sento slimer 🙂 termini del 183 sti…zzi a me ci vogliono quelli del ricorso per cassa… magari se ho più tempo mi ripijo…non garantisco su buone azioni per le prossime 8 ore…)

    Liked by 1 person

    • Il ricorso per cassa…previdenza avvocati vero? 😂 quelli della Cpa che ti mandano una raccomandata per dirti che stanno per mandarti una raccomandata con la quale ti diranno quanto devi pagare più o meno lasciando però a te di calcolare un sacco de cose…la caffeina corretta è una caffeina che ti dice buongiorno e buonasera quando ti vede? 😂😂😂 sto meno dentro di te…più fuori che strada insomma
      ..

      Like

  8. solo tu potevi dire sta cosa sulla caffeina corretta…. no non ci credo sei un legale da strapazzo ma se commetto atti impuri ti prego accetta l’incarico di questa cliente travestita da Snoopy e puoi anche non difendermi basta che mi fai ridere…
    (4% è il solo numero che mi viene in mente mo’… così in generale:-))

    Liked by 1 person

      • oh ragazzo che quello è compenso + spese imponibili con 22% e 4 + anticipazioni – ra…
        Io penso a quanto si incassa mica a quanto si sborsa… bravissimaGittina me lo dico da sola se no ci resto male

        Liked by 1 person

      • Ahahaha aahahahahay aahhaahahahahah cazzoooo ti devono assumere alla Cpa! Hai detto in 4 parole quello che sulle istruzioni del sito è pubblicato in 18 volumi che Proust sembrava un redattore di haiku al confronto!

        Liked by 1 person

    • Sì hai ragione solo io potevo dire quella cosa confondendo evidentemente la caffeina corretta (che in realtà è quella che chiede scusa quando ti pesta un piede) con la caffeina educata e dolce…

      Like

  9. No non ce la faccio ho finito i kleenex mi fai troppo ridere… ma come cazzo fa chi ti ha come cp? no beh ma dai sei un istituzione (senza apostrofo perchè sei istituzione maschietto)

    Liked by 1 person

  10. Scusa se ti cito ma questa tranche vale da sola tutto il post … “Non andare dal tuo avvocato di sempre, ormai lo conosci che testa di minchia e’. Ti fotterà, e tu lo sai perchè lo conosci. Vieni da noi, e fatti fottere da chi non te lo aspetteresti mai”.
    Che ci vuoi fare, siamo in una giungla …

    Liked by 1 person

      • Bene bene, ma per non lasciarti solo … vediamo, ho fatto un viaggio oggi, che doveva durare 7 ora,ed invece durato la bellezza di 9 … per non parlare come era schifo il viaggio!! stipati come sardine … puzza e sporco indescrivibile … per non parlare il caro prezzo del biglietto 🙂
        visto che hanno deciso di fare sciopero selvaggia … e partiva una su 5 …

        Infatti sono cosi incavolata che se mi morde una serpente (Cobra reale) morirebbe al istante!!

        Dai… tu mi hai fatto sorridere, spero anche io! notte serena , e domani e un altra giorno!

        Liked by 1 person

  11. commento qui la foto, perché non posso dì la.
    ma come sono fantasiosi a Torino…ma come mai sti cartelli ?
    bella foto, il riflesso del cielo nelle finestre è poesia …il cielo in una stanza.
    buona giornata avv 🙂

    Liked by 1 person

    • Credo sia un museo della scienza o roba simile…next time che passo controllo 😉 hai occhio però. ..il cielo nelle finestre è quello che mi ha fatto fermare a fare la foto…poi la luna ci è cascata quasi per caso ed era peraltro frase molto azzeccata al momento. ..

      Like

    • Sì? Pensavo di aver mancato solo l’apostrofo ma se dici che manca anche l’accento non è colpa mia dovrebbe essere un audio commento per sentirsi il mio accento bolzanese! Ma puoi rimediare sparandoti i miei video sy yutubbbbo maauauuaua akaiauauauau ammmmmmuccccchiamociiii

      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s